La versione Marathon è stato un evento unico composto da due gambe: sessioni di orientamento al lavoro e al fare impresa venerdì, un Hackathon con al centro il distretto ceramico sabato.

I ragazzi che hanno partecipato alle due giornate dedicate all’evento sono stati circa 100, suddivisi in 10 sessioni:

  • 1 Lectio, tenuta dal professor Tiziano Bursi di Unimore, sull’economia del distretto.

  • 3 visite presso le imprese Marazzi, Marca Corona e Ferro, che hanno aperto i loro stabilimenti ai ragazzi e hanno presentato i loro impianti produttivi.

  • 2 sessioni di Job Speed Date, con simulazioni di colloqui e check up del curriculum alla presenza dei referenti HR della grande impresa (Gruppo Concorde, Laminam, Emilbanca e CoopImola).

  • 1 sessione di Business Model Canvas, per riflettere ed elaborare un progetto di startup, in modo da renderla competitiva e da dare valore ai propri clienti. 

  • 1 (più sessioni in parallelo) di Enjoy the Senior, sessioni individuali con i Senior Manager dell’associazione Senior di Stars & Cow, vere e proprie sessioni di mentoring gratuite per chiunque desiderasse dare un’accelerata alla propria carriera, al proprio progetto imprenditoriale o alla propria startup.

  • 1 sessione di Job Design, per disegnare un progetto professionale, basato sul Business Model You, uno strumento che permette di pensare a noi stessi in termini di “Modello di Business”, per riflettere sulle nostre potenzialità e focalizzare gli ingredienti più importanti per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi.

  • 1 Hackathon – il primo nel distretto ceramico - 12 ore per trovare soluzioni a stimolanti challange con sfide riguardanti sostenibilità ed economia circolare nel settore ceramico suggerite da Confindustria Ceramica e Ceramicolor.  Si sono sfidati 4 team prevalentemente composti da studenti UniMoRe e UniBo provenienti da percorsi di studi ingegneristici, di comunicazione o di economia/marketing e in ultimo ma non meno importanti, 4 studenti della scuola secondaria superiore (Istituto Fermi). Si sono aggiudicati il primo premio, un ufficio per 6 mesi all inclusive nel nostro spazio, 40 ore di utilizzo della sala conferenze e 24 ore di Mentoring a cura dei nostri Senior Managers, Emi Paolo Palma, Andrea De Carlo, Michael Testa e Youssef Oursana, team composto da 2 Studenti di marketing e comunicazione di UniBo e 2 studenti dell'I.T.I.S. Fermi di Modena su un progetto di marketing digitale per la Generazione Z.

Molti i feedback positivi che abbiamo ricevuto da parte dei ragazzi che hanno partecipato al nostro evento e che condividiamo con una punta d’orgoglio di seguito:

  • L’Hackathon è stata un'esperienza che mi ha aiutato molto, e come prima esperienza ne farò tesoro. Spero solo che venga organizzata il prossimo anno!
  • Ho trovato l'Hackathon una preziosissima iniziativa, ricca di esperienze intense e formative. Ringrazio per questa bellissima opportunità. Ivano è una persona immensa, che ci ha seguito e aiutato molto. P.s. Ho partecipato inoltre alla lectio del Prof. Tiziano Bursi, visita Marazzi e Enjoy the senior, dove ho avuto la fortuna di incontrare Roberto Ferrari che mi ha fornito spunti di riflessione per il mio futuro lavorativo. Con affetto e riconoscenza.
  • Credo che iniziative di questo tipo dovrebbero essere proposte più spesso e anche in contesti universitari o di scuole superiori proponendo dei progetti. Non sempre vengono proposti lavori di gruppo nei contesti scolastici nemmeno la possibilità di parlare in pubblico. Iniziative di questo tipo sono l'ideale (Hackathon)
  • E’ andato tutto al meglio, faccio tanti complimenti agli organizzatori (Hackathon).
  • Penso si tratti di un'iniziativa davvero molto utile per i giovani (Job Speed Date).
  • Persone preparate e professionali. I consigli dati mi aiuteranno quantomeno alla stesura di un "nuovo" curriculum

 

Questa esperienza, nata dall’obiettivo di aiutare i giovani a scoprire le opportunità del territorio, ci ha permesso di incontrare tanti ragazzi fortemente motivati e pronti a mettersi in gioco a cui facciamo i migliori in bocca al lupo per i loro progetti e il loro futuro!

0 comment(s)